• Blu Cobalto

    nestore verre oltre me non esisto

    TESTO E MUSICA DI NESTORE VERRE

    E se fossero gli americani
    ad uccidere gli americani
    Per far si che siamo tutti americani
    Tutti in preda ai cani,
    tutti sui divani
    nelle loro mani,
    siamo i loro piani,
    siamo i loro piani...

    Il sole è andato giù
    Gli occhi bruciano una verità
    Non mi nascondo più
    Tra i vetri appannati di questa società
    Cammino strade che diventano sogni
    Mentre mi perdo, mentre mi sbaglio
    Attraverso sguardi che nascondono guerre
    Mentre mi infrango in ogni battito

    Sono quello che ti fa godere,
    Sono quello che ti fa sognare,
    Sono un padre senza un sapere
    Con un fottuto senso del dovere

    ohoh ohohoh

    Guardami
    In equilibrio su di un mondo Che mi tira giù
    Guardami
    Su questa giostra che confonde Reggiti anche tu

    E se fossero gli americani gli israeliani,
    i musulmani, gli italiani, i vesuviani, siamo noi

    Il cuore è andato giù
    Gli occhi sentono un' altra verità
    Non ce la faccio più
    Tra lacrime e fango in questa realtà
    Invisibile alle cravatte
    Che si ferman sempre al punto giusto
    Di una gola a cui non basto
    Che mi fa cadere, mi fa cadere
    oh oh oh oh oh oh

    Guardami
    In equilibrio su di un mondo
    Che mi tira giù
    Guardami
    Su questa giostra che confonde
    Reggiti anche tu
    Oh oh oh oh oh oh

    Sono il tuo schifoso appalto,
    Sono il sangue sull’asfalto,
    Sono qui ed io combatto
    Sono il blu cobalto

    Guardami
    In equilibrio su di un mondo
    Che mi tira giù
    Guardami
    Su questa giostra che confonde
    Reggiti anche tu
    oh oh oh oh oh oh

    Guardami Guardami Guardami

    Sono invisibile
    anche di fronte ad uno specchio
    Rimango fermo giù in ginocchio
    dentro di me

    E se fossimo noi a confondere i vincitori con gli eroi